Archivi categoria: Eventi e notizie

Una lista delle iniziative promosse dalla Soprintendenza

Giornate Europee del Patrimonio (22-23/09/2018): le iniziative della Soprintendenza a Padova, Venezia, Montegrotto Terme e Este

Queste le iniziative promosse dalla Soprintendenza in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2018 (22-23 settembre):

PADOVA
Sabato 22 settembre – Sede della Soprintendenza (Palazzo Folco, via Aquileia 7)

Il palazzo sarà aperto dalle ore 16.00 alle ore 20.00, con possibilità di visite guidate alle ore 16.30 e 17.30

Alle ore 18.30, conferenza di approfondimento dedicata alla vasca lignea preromana esposta nall’atrio di ingresso del palazzo: un manufatto eccezionale e unico nel panorama archeologico patavino, recuperato nel 1962 a Padova, in via VIII Febbraio, nell’area dell’ex albergo Storione, in un contesto urbano di VIII-VII sec. a.C.

Ingresso gratuito. Per informazioni: tel. 049.8243811 | Scarica la locandina


VENEZIA
Sabato 22 e domenica 23 settembre – Sede della Soprintendenza (Palazzo Soranzo-Cappello, Fondamenta Rio Marin, S. Croce 770)

Giardino aperto e visite guidate a Palazzo Soranzo-Cappello
Il Giardino sarà aperto dalle 14.00 alle 21.00 nella giornata di sabato (visite guidate alle ore 16.00 e alle ore 18.30), e dalle 9.30 alle 13.30 la domenica (visita guidata alle ore 11.00).

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2018, la Soprintendenza aprirà al pubblico lo storico Giardino di Palazzo Soranzo-Cappello, risalente al XVII secolo, che conserva ancora l’originario apparato scultoreo monumentale, la corte, il tempietto e gli spazi arborei. Il giardino, uno tra i più rinomati a Venezia, è inoltre reso celebre da Henry James, che ne diede una suggestiva descrizione nel Carteggio Aspern.

Ingresso gratuito. Per informazioni: tel. 041.2574011 – 041.2728811  Scarica la locandina


MONTEGROTTO TERME
Domenica 23 settembre – Area archeologica di viale Stazione/via degli Scavi

L’area archeologica sarà aperta al pubblico dalle 16.00 alle 20.00

Alle ore 18.00, presentazione del volume Teodora, la figlia del Circo di Mariangela Galatea Vaglio. Incontro con l’autrice

Costantinopoli, IV secolo d.C. Una giovane bellissima e un giovane di umili origini destinato al soglio imperiale. Teodora e Giustiniano, il loro incontro e il loro amore, raccontati in un romanzo storico da leggere tutto d’un fiato. Conversazione con l’autrice, Mariangela Galatea Vaglio; modera Marianna Bressan. In collaborazione con Associazione Lapis, che ha in gestione le aree.

Per informazioni: tel. 389.0235910 , lapisarcheologia@gmail.com

Iniziativa collegata con “La Fiera delle Parole”


ESTE
Domenica 23 settembre – Aree archeologiche di via Tiro a Segno e via S. Stefano 11

Passeggiata archeologica e visita alle aree archeologiche
Orario: dalle 17.00 alle 19.00

Passeggiata per le strade della città accompagnati da un’archeologa per conoscere Este antica con ingresso alle aree archeologiche di via Tiro a Segno e di via S.Stefano n.11.
Ritrovo: Piazzale del Duomo di S.Tecla
In caso di maltempo si accederà solo all’area di via S.Stefano, 11, sempre coperta. Iniziativa in collaborazione con l’associazione StudioD, che ha in gestione le aree.

Per informazioni e prenotazioni: 339.8555316 – 347.9941448, info@studiodarcheologia.it oppure scarica la locandina

Cervignano, 18 settembre, Proiezione del documentario “Dalle rovine della Grande Guerra. Le nuove chiese sul Lungo Piave”

Si segnala che martedì 18 settembre, nell’ambito della cerimonia di inaugurazione del Cervignano Film Festival, verrà proiettato il film “Dalle rovine della Grande Guerra. Le nuove chiese sul Lungo Piave“, realizzato nel 2014 dalla già Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le province di Venezia, Belluno, Padova e Treviso. Inizio proiezione alle ore 20.30. Maggiori informazioni: http://www.cervignanofilmfestival.it/index.php/it/programma

Riapertura del Giardino storico di Palazzo Soranzo-Cappello | Aperture straordinarie serali il 6-7 settemrbe

Si comunica che – a partire da mercoledì 5 settembre p.v. – il Giardino storico di Palazzo Soranzo-Cappello a Venezia sarà nuovamente accessibile al pubblico secondo le consuete modalità, reperibili in questo sito.

Si segnala inoltre che il 6 e 7 settembre si terranno due aperture straordinarie serali del Giardino, con orario 18.00-21.00.

 

Chiusura temporanea del Giardino storico di Palazzo Soranzo-Cappello a Venezia

Si comunica che – a partire dal 14 agosto – il Giardino storico di Palazzo Soranzo-Cappello a Venezia è temporaneamente chiuso al pubblico a causa dei danni provocati dal maltempo.

La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso si impegna a ripristinare l’accesso al giardino in condizioni di sicurezza nel più breve tempo possibile.

Ogni ulteriore informazione in merito alla riapertura del giardino sarà tempestivamente pubblicata nel sito istituzionale.

Venezia, 12-13 luglio: aperture straordinarie del giardino storico di Palazzo Soranzo-Cappello

In occasione del Piano di Valorizzazione del 2018, promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, che prevede aperture straordinarie dei luoghi della cultura, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso aprirà al pubblico lo storico Giardino di Palazzo Soranzo-Cappello, risalente al XVII secolo, che conserva ancora l’originario apparato scultoreo monumentale, la corte, il tempietto e gli spazi arborei. Il giardino, uno tra i più rinomati a Venezia, è inoltre reso celebre da Henry James, che ne diede una suggestiva descrizione nel Carteggio Aspern.

Prossime aperture: 12-13 luglio 2018, dalle 18.00 alle 21.00. Ingresso libero

Padova, 5 luglio: “Sulle tracce dell’uomo alato”. Lo scavo in laboratorio delle sepolture preromane della necropoli orientale di Padova

Apertura straordinaria del cantiere di scavo in laboratorio

Quando: giovedì 5 luglio 2018, dalle 17.00 alle 21.00

Dove: Deposito della Soprintendenza, via Crimea 68, Padova

Ingresso libero

Sulle tracce dell’uomo alato è un progetto che nasce attorno alla ricerca dell’Università Ca’ Foscari di Venezia AWD (Another Way of Digging – Lo scavo in laboratorio delle sepolture preromane della necropoli orientale di Padova), attuata in collaborazione con la Soprintendenza e giunta al suo secondo anno di attività.

Il progetto prende il nome dall’immagine, unica in tutta l’arte delle situle e nel Veneto preromano, di un uomo alato su un gancio da cintura in bronzo, rinvenuto nella necropoli.

La prosecuzione degli scavi, condotti dagli studenti dell’Università Ca’ Foscari in collaborazione con la Soprintendenza, ha visto il convergere di figure specialistiche interdisciplinari, allargandosi all’antropologia fisica, alla paleozoologia e alla paleobotanica e coinvolgendo gli studenti della scuola secondaria in una attività coordinata di alternanza scuola-lavoro.

L’apertura al pubblico, che rientra nel Piano di valorizzazione 2018 del MiBACT.

Scarica la locandina

Info: Pagina facebook “Sulle tracce dell’uomo alato”.

Venezia, 21-22 giugno: aperture straordinarie del giardino storico di Palazzo Soranzo-Cappello

In occasione del Piano di Valorizzazione del 2018, promosso dal Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo, che prevede aperture straordinarie dei luoghi della cultura, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso aprirà al pubblico lo storico Giardino di Palazzo Soranzo-Cappello, risalente al XVII secolo, che conserva ancora l’originario apparato scultoreo monumentale, la corte, il tempietto e gli spazi arborei. Il giardino, uno tra i più rinomati a Venezia, è inoltre reso celebre da Henry James, che ne diede una suggestiva descrizione nel Carteggio Aspern.

Prossime aperture: 21-22 giugno 2018, dalle 18.00 alle 21.00. Ingresso libero